Wine Tourism Digital Camp

Cos’è il WTDC?

Due giornate di formazione operativa  per capire meglio il fenomeno del wine tourism (turismo del vino), le tendenze di mercato e attrezzarsi per progettare e organizzare l’accoglienza nella propria cantina, la propria presenza sul web e sui social, gli eventi promozionali e le vendite ai turisti, anche dopo la visita, l’integrazione con gli altri servizi turistici, i circuiti tematici.

A chi è destinato?

Imprenditori vitivinicoli e titolari di cantine, sommeliers, enologi, studenti e laureati in viticoltura ed enologia, guide turistiche, studenti e laureati in EGST, titolari di piccola ricettività nelle zone vocate, web marketers, instagrammers, albergatori, agenzie di viaggio incoming, tour operator.   

Un’occasione straordinaria per orientare il proprio business e per far crescere la propria professionalità, ma anche per organizzare il proprio team aziendale in ottica wine tourism, allineando i propri collaboratori su visione e obiettivi aziendali condivisi e puntare sul futuro.

Quando?

Il corso si svolgerà venerdì 3 e sabato 4 aprile 2020 a Oristano. 

Il venerdì le attività inizieranno alle ore 9.30 per concludersi alle 19.00 con un aperitivo.

Il sabato le attività inizieranno alle ore 9.30 per concludersi alle 19.00.

Programma

Ore 3 Aprile Speaker
9,30 Turismo del vino: scenari e tendenze Donatella Cinelli Colombini
10,30 Accompagnare e accogliere i turisti in cantina Anna Maria Fara e Donatella Cinelli Colombini
12,00 Wine & Events storytelling Susana Alonso
13,30 Light lunch
15,00 Wine tourism experiences Giulia Eremita e Stefano Tulli
16,00 Lab – Allestimenti e preparazioni per una degustazione in cantina Laura Sechi – Vitanova cucina & dolci e Anna Maria Fara
18,00 Lab – Instagram marketing Jessica Cani
19,00 Aperitivo
Ore 4 Aprile Speaker
7,30 Yoga session
8,30 Breakfast
9,00 SEO, booking and analytics Giulia Eremita
10,30 Social Media Strategy Susana Alonso e Jessica Cani
11,30 Advertising e promozione Marco Volpe
13,30 Light lunch
15,00 Internazionalizzazione e posizionamento Giuseppe Marrone
15,45 Price and revenue Giuseppe Marrone
16,30 Payments, selling, delivery Febo Leondini e Carlo Vischi
18,00 Conclusione

 

Argomenti del corso

3 Aprile

 

Turismo del vino: scenari e tendenze

Un inquadramento del fenomeno attraverso dati e osservazioni tratte dalle più recenti ricerche e analisi, per saper interpretare e cogliere le tendenze in atto.
Donatella Cinelli Colombini 

 

Accompagnare e accogliere i turisti in cantina

Gli strumenti pratici per la costruzione di un’esperienza turistica basata sul vino prodotto nel proprio territorio.
Anna Maria Fara e Donatella Cinelli Colombini

 

Wine and events storytelling

Metodo, strumenti e ed esempi di una narrazione efficace intorno al vino e al suo territorio.
Susana Alonso

 

Wine Tourism experiences

Le travel experiences a tema vino: il loro funzionamento, i canali di distribuzione e le loro potenzialità reddituali.
Giulia Eremita e Stefano Tulli

 

Lab1 – Allestimenti e preparazioni per una degustazione in cantina

Informazioni di base sugli allestimenti e sugli abbinamenti vino e cibi (consentiti dalle norme sull’enoturismo).
Laura Sechi – Vitanova cucina & dolci e Anna Maria Fara

 

Lab2 – Instagram marketing

Nozioni di base per impostare una comunicazione visuale e narrativa su instagram più corretta ed efficace.
Jessica Cani

4 Aprile

 

SEO, booking & analytics

Strumenti e metodologia di base per la scrittura dei testi del proprio sito web, possibilità di reservation, introduzione alla UX e Analytics.
Giulia Eremita

 

Social Media Strategy

La creazione di un piano di comunicazione sui social media, individuare e definire i target, monitorare i KPI.
Susana Alonso e Jessica Cani

 

Advertising e promozione

La progettazione di una campagna di promozione della propria wine experience, dei propri eventi e dei tours a tema.
Marco Volpe

 

Internazionalizzazione e posizionamento

Gli scenari internazionali per la promozione del proprio vino, della propria offerta turistica e del territorio.
Giuseppe Marrone

 

Price and revenue

La costruzione del prezzo del proprio prodotto turistico e la massimizzazione delle vendite del proprio vino durante l’esperienza e dopo di questa.
Giuseppe Marrone

 

Payments, selling, delivery

Informazioni sui tools e sulle tecnologie che consentono di offrire un servizio cashless per il pagamento e la consegna dei prodotti.
Febo Leondini e Carlo Vischi

Speakers

Donatella Cinelli Colombini

Donatella Cinelli Colombini

Donatella Cinelli Colombini è la “Donna del Vino” per eccellenza, presidente dell’Associazione le “Donne del Vino”, nel ‘93 fonda il Movimento del Turismo del Vino e, successivamente, inventa “Cantine aperte”, evento che ha aperto le porte all’enoturismo in Italia; nel 2003 scrive un manuale sul tema e vince il premio come migliore produttrice italiana.

Classe ‘53, Toscana, cresce in vigna, studia e si laurea in Storia dell’Arte e lavora per 14 anni nell’azienda di famiglia, finché non decide, nel 1998, di crearne una propria dedicata alla produzione del Brunello.

Oggi Donatella gestisce cantine e progetti tutti “al femminile”: Fattoria del Colle a Trequanda e il Casato Prime Donne a Montalcino.

Susana Alonso

Susana Alonso

Dopo una consolidata esperienza lavorativa in Argentina nel settore finanziario, Susana è arrivata in Italia nel 2001 per frequentare un Master in Relazioni Internazionali.

In seguito, ha lavorato nell’Ufficio Export & Marketing di diverse aziende in vari settori, finché ha scoperto una forte passione per il mondo del Food & Wine e per la sua comunicazione online. Così ha preso il diploma di sommelier e ha iniziato ha lavorare nel settore come consulente. Fra lavoro e formazione, ha approfondito aspetti come la promozione sui social, il blogging, la creazione della brand identity e l’integrazione fra comunicazione online e offline.

Nel 2015 ha fondato la web agency Sorsi di Web, che offre una gamma completa di servizi di digital marketing.

Anna Maria Fara

Anna Maria Fara

Anna Maria Fara è guida turistica e sommelier specializzata nella organizzazione e conduzione di  escursioni e tour enogastronomici in Sardegna.

Da giovane odiava il vino, anche se in famiglia si è sempre respirata l’aria della vigna e della cantina sotto casa. Comincia a bere ed apprezzare il vino solo negli ultimi anni di università, durante lunghi soggiorni studio in Francia.

Dopo la laurea in Lingue vince una borsa di studio per frequentare un master in marketing e comunicazione dell’enogastronomia e svolge lo stage nell’ufficio marketing e comunicazione di una delle più grandi aziende vitivinicole italiane: la siciliana Duca di Salaparuta, Corvo e Florio, dove si occupa di un progetto di itinerari turistici legati ai marchi aziendali.
Rientrata in Sardegna, lavora per cinque anni nella allora nascente Vigne Surrau, occupandosi di tantissimi aspetti aziendali, ma soprattutto della accoglienza e delle pubbliche relazioni ed eventi interni ed esterni alla cantina.

Nel 2013, decide di intraprendere la carriera da libera professionista, diventa guida turistica regionale certificata, poi sommelier AIS e consegue un 2nd level WSET certificate.  Nel 2014 lancia Sardegna Bella e Buona, la sua attività di guida turistica specializzata in tour enogastronomici, la prima in Sardegna. Negli anni di attività ha collaborato con diversi enti, associazioni e scuole, in programmi di docenza relativi al wine and food tourism.

Jessica Cani

Jessica Cani

Social media strategist e copywriter, specializzata nell’Instagram marketing per il settore enogastronomico.

Dopo una laurea in Progettazione dei sistemi turistici e un master in Marketing e comunicazione alla Bologna Business School, diventa sommelier e si concentra sul digital storytelling di prodotti, produttori e territori.

Stefano Tulli

Stefano Tulli

Nato ad Ascoli Piceno ma trapiantato a Milano dai 18 anni, dopo una laurea magistrale in lingue per turismo presso l’Università Cattolica  di Milano e con un Master in Economia del turismo presso la Bocconi, ha aperto un tour operator incoming specializzato in Marche, Abruzzo ed Emilia Romagna.

Nel 2015 una serie di eventi lo avvicinano al mondo dell’enoturismo; dapprima lavorando ad Expo durante eventi enogastronomici, successivamente grazie ad un’idea nata proprio in quell’estate durante un viaggio in America. Qui, alla ricerca di cantine tra Napa e Sonoma, viene ideato il progetto Winedering, originariamente creato come portale di recensioni di visite in cantina.  Oggi – dopo 5 anni, con oltre 1000 esperienze legate al mondo wine in Italia e non solo, Winedering non è più solamente un portale per prenotazioni visite, ma un progetto che abbraccia a 360 gradi il mondo dell’enoturismo. Winedering infatti, come tour operator, vende visite e tour di proprietà esclusiva con itinerari di day e multidays in tutta Italia; offre attività di promo commercializzazione B2C e B2B ed ingloba sempre più progetti all’interno del mondo dell’enoturismo, tramite importanti collaborazioni nazionali e non solo.

Ha svolto il ruolo di docente marketing turistico per varie progettualità e contribuisce a progetti di destination management in chiave enoturistica.

Giuseppe Marrone

Giuseppe Marrone

Giuseppe vanta 15 anni di esperienza nel mercato del vino come sales manager, responsabile di vigna, marketing e brand manager, lavorando con diverse cantine sarde.  Ha trascorso diversi anni all’estero, tra Spagna e Gran Bretagna, lavorando e conoscendo a fondo l’appassionante mondo del vino, accumulando conoscenze e know-how sia sotto il profilo agronomico, sia sotto quello commerciale.

Applica una filosofia professionale, anche per formazione, basata sulla multidisciplinarietà, cioè fondata sulla conoscenza della vite e dell’uva, dei processi di trasformazione enologica, delle tecniche di comunicazione e promozione del prodotto finito attraverso il marketing, sempre con umiltà e desiderio di apprendere cose nuove.

Dottore Agronomo, Master in Viticultura e Enologia presso la UPM di Madrid, Sommelier AIS.

Giulia Eremita

Giulia Eremita

Giulia è una professionista del marketing digitale nel turismo, docente e giornalista. Artefice della localizzazione italiana di trivago, Eremita ha raggiunto l’azienda tedesca dalla fase di start up nel 2008, occupandosi con successo del lancio e consolidamento del metamotore in Italia e gestendo il team italiano dalla sede di Düsseldorf come Country Manager. Dal 2013 segue progetti di comunicazione e marketing per la stessa azienda, con particolare focus verso le relazioni con l’Industry e la comunicazione b2b.

Giulia vive in Sardegna e collabora attivamente con il Consorzio Uno di Oristano e l’Università di Cagliari come docente di web marketing turistico e coordinatrice del ciclo di incontri tematici Aperiturismo dove sono stati analizzati i temi del food & wine anche dal punto di vista delle opportunità di promozione nel turismo. Speaker e consulente in vari progetti, è membro scientifico del BTO – Buy Tourism Online di Firenze – e ha gestito l’area tematica di Digital & Innovation per l’Edizione BTO del 2020. 

Laura Sechi

Laura Sechi

Dopo la laurea in Lettere antiche e la scuola di specializzazione in antropologia e sociologia della Sardegna presso l’Università di Cagliari, ha lavorato nell’arco di vent’ anni presso il Teatro Lirico di Cagliari, il Comune di Cagliari, ANCI Sardegna e Regione Sardegna sempre in ruoli di Assistente e Segretario Particolare delle figure apicali (Sovrintendente, Assessori, Presidente della Regione). Negli anni ha maturato una importante esperienza nell’organizzazione di eventi istituzionali e complessi (Ministri, ambasciatori, Capi di Stato), curandone vari aspetti e il coordinamento dei diversi soggetti coinvolti. 

Giornalista Pubblicista dal 2005 soprattutto in ambito culinario, è stata collaboratrice del Gambero Rosso per le Guide Ristoranti, bar e pasticcerie. 

Appassionata di cucina da sempre, dal 2010 è curatrice del blog Cookinglaura e ha curato numerosi eventi culinari, in qualità di organizzatrice e chef, anche in ambiti formali e istituzionali. 

E’ titolare con la socia Rita Caletti del ristorante “Vitanova – cucina e dolci” a Cagliari.

Marco Volpe

Marco Volpe

Relatore ai principali eventi del settore digital e turismo in Europa, di recente impegnato in un progetto di co-marketing che mette a dialogo hospitality e cantine in Emilia Romagna.

Dal 1993 stimola gli albergatori più vivaci della costa adriatica portando tecnologia e processi (misurabili) nel mondo alberghiero con i suoi soci e collaboratori in èdita.

Corre e beve buone birre con clienti ed esperti di comunicazione e vendita prendendo anche 100 aerei l’anno. Perché le buone idee sono là fuori.  

Carlo Vischi

Carlo Vischi

Advisor in H-FARM per il settore agroalimentare e per progetti relativi alle connessione fra cibo e turismo.

Dopo una lunga esperienza nel mondo della editoria come direttore di collane dedicate al racconto dei prodotti e dei più importanti chef a livello nazionale ha iniziato dal 2007 ad occuparsi di progetti per enti pubblici e privati che, grazie all’avanzante mondo del digitale, potessero creare connessioni e sinergie fra stakeholders.

Febo Leondini

Febo Leondini

Febo Leondini ha un’esperienza trentennale nel mondo Ho.Re.Ca (Hotellerie, Restaurant, Café) e ha ricoperto vari ruoli sia come docente del settore, tra i massimi riferimenti, che come rappresentante di associazioni e imprese.

Attualmente è Consigliere Delegato di Birra Castello SpA e Consigliere nazionale della Italgrob, federazione Italiana grossisti e distributori e associata Confindustria, insegna alla Luiss Business School nell’Executive Program in Horeca Business.

Ha all’attivo diverse pubblicazioni, tra cui l’ultima, “Il Simposio del Ray”.

Iscrizioni

Requisiti di accesso

Sono ammessi al corso 60 (sessanta) partecipanti, in ordine di presentazione della domanda. 

 

Termini di presentazione delle domande

Le domande possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del giorno 3 febbraio al 27 marzo 2020.

La domanda di partecipazione deve essere inviata via email al seguente indirizzo: winetourism@consorziouno.it, oppure compilando il form di iscrizione sottostante.
Nella domanda devono essere indicate le generalità del candidato: nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza, titolo di studio e condizione professionale.
Alla domanda deve essere allegato un CV aggiornato, con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali.
Nel caso la partecipazione del candidato sia richiesta da un’Impresa o un Ente pubblico, nella domanda dovranno esserne indicati anche i riferimenti: ragione sociale o denominazione, indirizzo della sede, eventuale numero di partita IVA, codice univoco per la fatturazione elettronica.
Nel caso l’Impresa o l’Ente pubblico richiedano l’iscrizione per due o più partecipanti, ad entrambe le iscrizioni verrà applicato uno sconto del 15% sulla tariffa applicabile al momento del perfezionamento dell’iscrizione.

La segreteria del Consorzio UNO, all’atto del ricevimento della domanda di partecipazione, attribuirà alla domanda un numero progressivo. 

 

Quota di iscrizione

Sono previsti tre profili tariffari: FULL, UNO, FLEXIBLE.
(update): Oltre ai tre profili tariffari, sono introdotte le tariffa PROMO FULL e PROMO UNO, valide per le iscrizioni effettuate tra il 7 e il 15 marzo 2020.

FULL

La quota di iscrizione è fissata in 350,00 euro (euro trecentocinquanta) e comprende, oltre alla partecipazione alle attività formative, i light lunch, i coffee break, l’aperitivo e la yoga session del venerdì mattina. Non sono compresi nè la cena, nè il pernottamento.
I partecipanti dovranno versare, a titolo di caparra, un anticipo di 100,00 euro (euro cento) entro 5 giorni lavorativi dalla conferma dell’accettazione della loro candidatura. In caso di mancato versamento nei termini di cui sopra, la candidatura sarà considerata decaduta.
Il saldo della quota di iscrizione dovrà essere effettuato entro il 27 marzo 2020. In caso di mancato versamento nei termini di cui sopra, la candidatura sarà considerata decaduta e la caparra non sarà rimborsata.
I versamenti dovranno essere effettuati mediante bonifico bancario sul conto corrente intestato al Consorzio UNO sul seguente IBAN: IT41U0617517401000000070420.
Il Consorzio UNO rilascerà regolare fattura dopo il ricevimento del saldo della quota di iscrizione.    

UNO

Gli studenti e i laureati presso i corsi di studio con sede a Oristano presso il Consorzio UNO godono di uno sconto del 20% sulla quota di iscrizione. Per loro la quota di iscrizione è fissata quindi in 280,00 euro (euro duecentottanta).
Anche per loro valgono gli stessi termini di pagamento indicati sopra.

FLEXIBLE

E’ possibile iscriversi anche a soltanto una delle due giornate in cui è articolato il corso.
La tariffa per la sola prima giornata è fissata in 200,00 euro (euro duecento); la tariffa per la sola seconda giornata è fissata in 180,00 euro (euro centottanta).
Per gli studenti e i laureati UNO le tariffe sono, rispettivamente 120,00 euro (euro centoventi) e 100,00 euro (euro cento).
L’iscrizione con la formula flexible è subordinata al raggiungimento del numero minimo di 25 iscritti. Sarà cura della segreteria del corso dare comunicazione dell’apertura delle iscrizioni con la formula flexible.

PROMO FULL (new)

Coloro che si iscrivono tra il 7 marzo e il 15 marzo godono di un prezzo speciale fissato in 280,00 euro (euro duecentottanta).

PROMO UNO (new)

Gli studenti e i laureati del Consorzio UNO che si iscrivono tra il 7 marzo e il 15 marzo godono di un prezzo speciale fissato in 220,00 euro (euro duecentoventi).

 

Early booking (update)

Coloro che si iscrivono entro il 6 marzo 2020 godono di un prezzo speciale fissato in 250,00 euro (euro duecentocinquanta).
Gli studenti e i laureati del Consorzio UNO che si iscrivono entro il 6 marzo 2020 godono di un prezzo speciale fissato in 200,00 euro (euro duecento).
Lo sconto early booking non è più applicabile dal 7 marzo 2020.

 

Annullamento

Il corso si svolgerà soltanto nel caso del raggiungimento del numero minimo di 25 (venticinque) iscritti.
Nel caso di annullamento, sarà cura del Consorzio UNO rimborsare integralmente coloro i quali avranno perfezionato l’iscrizione.
(Update #coronavirus – 7 marzo 2020) – Il corso è confermato per il 3 e il 4 aprile. Qualora la situazione non dovesse risolversi in tempo utile, il corso sarà riprogrammato. Agli iscritti sarà, ovviamente, consentito di rinunciare con il diritto al rimborso integrale di quanto versato a titolo di iscrizione, caparra compresa.

 

Location

Il corso si svolgerà presso la sede universitaria di Oristano, nel Chiostro del Carmine in via Carmine. 

 

Ospitalità

I partecipanti al corso potranno soggiornare a condizioni agevolate, previa prenotazione, nella notte del venerdì di ogni modulo presso il Mistral 2 Hotel di Oristano, quattro stelle sito in via XX Settembre n. 34. 

E’ possibile concordare il pernottamento di ospiti ulteriori a condizioni agevolate previa richiesta al Consorzio entro e non oltre 5 (cinque) giorni che precedono la data richiesta.

 

Credits

Il corso nasce da un’idea di Giulia Eremita e di Francesco Asquer.

Alla progettazione hanno concorso: Federica De Felice, Massimiliano Pili e Simone Ottini, studenti e laureati del corso di laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici con sede a Oristano.

Grafica e Web a cura di Kie di Michele Salaris.

Foto di Andrea Puxeddu.

Organizzazione e logistica a cura di Paola Faedda.

Form di iscrizione

Iscriviti subito

Informazioni

Compila il form in tutti i campi richiesti. Sarai contattato al più presto per il perfezionamento dell’iscrizione.

Allega anche il tuo CV aggiornato, ci serve per valutare il background dei partecipanti al corso e definire meglio i contenuti di alcuni moduli.

Per qualsiasi informazione

Paola Faedda
0783.775258
winetourism@consorziouno.it

ATTENZIONE – Gli uffici del Consorzio UNO sono chiusi per le note vicende legate al #coronavirus.
Per qualsiasi informazione, oltre alla casella winetourism@consorziouno.it, che è costantemente presidiata, è possibile contattare il Consorzio UNO anche tramite la linea telefonica e WhatsApp 333.5056215.
Ci scusiamo per il disagio.

Vorrei ricevere:

N.B.: gli avvisi sono informazioni puntuali dedicate agli studenti iscritti
che riguardano:
Potrai modificare le tue scelte in seguito cliccando sul link "Preferenze" nella parte bassa del sito sotto "Notifiche"
  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy.
Abilitare i cookie ci aiuta a offrirti un servizio migliore (tra cui le notifiche in tempo reale).