Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

La funzione/contenuto nominata “Facebook Pixel [noscript]” utilizza cookie che hai scelto di disabilitare. Per vedere il contenuto o usare la funzionalità devi abilitare i cookie: clicca qui per modificare le tue preferenze.

Qualità e Sicurezza
dei Prodotti Alimentari

Calendario e orari QSPA

Insegnamenti attivi

Iscritti 2019 – 2020

Iscritti 2018 – 2019

Esami

Le modalità di verifica del profitto degli studenti prevedono una prova scritta, orale o entrambe.

Tutti gli insegnamenti possono comunque prevedere prove intermedie scritte e/o orali. I CFU corrispondenti a ciascuna attività formativa indicata nel piano di studio sono acquisiti dallo studente con il superamento dell’esame o altra forma di verifica secondo le modalità stabilite dal docente del corso. Gli esami di profitto e ogni altro tipo di verifica soggetta a registrazione possono essere sostenuti solo successivamente alla conclusione dei relativi corsi di insegnamento. Lo svolgimento degli esami è pubblico. La valutazione viene espressa in trentesimi. Ai fini del superamento dell’esame è necessario conseguire il punteggio minimo di diciotto trentesimi. L’eventuale attribuzione della lode, in aggiunta al punteggio massimo di trenta trentesimi, è subordinata alla valutazione unanime della Commissione esaminatrice.

L’iscrizione agli appelli ufficiali e straordinari deve essere effettuata tramite procedura online attraverso il portale UNISS.

Materiale didattico

I materiali didattici (slides, dispense, articoli, ecc.) sono raggiungibili attraverso i link inseriti in corrispondenza di ogni insegnamento, nelle tabelle “Insegnamenti attivi” di questa pagina (vedi più in alto).

Il link riporta all’area riservata di Google Drive nel caso si tratti di materiali didattici che i docenti hanno messo a disposizione del Consorzio UNO, oppure riporta alla pagina del docente sul sito dell’Università di Sassari.

L’accesso al Google Drive del Consorzio UNO è riservato agli studenti del Consorzio UNO registrati al servizio.

Per registrarsi al servizio è necessario:

  • possedere un account Gmail (chi non lo possiede può attivarne uno a questo link);
  • compilare questo form.

Dopo la registrazione si ottiene una conferma via email dal personale tecnico. Una volta ricevuta la conferma, si potrà accedere alla visione e al download del materiale rilasciato dai docenti seguendo i link a Google Drive contenuti nella email di conferma.

Nel caso in cui non si riesca ad accedere direttamente al materiale didattico (cosa che succede, per esempio, quando non si sta usando il browser Google Chrome, o si è in navigazione anonima) è necessario digitare le proprie credenziali di Gmail nella pagina di accesso a Google Drive.

Le vecchie credenziali che si avevano per accedere all’area riservata del vecchio sito non sono più valide.

In caso di difficoltà nell’accesso si prega di contattare via email l’Ufficio Informatica: informatica@consorziouno.it.

 

Informazioni

Laura Sussarellu (Manager didattico)
Tel. 0783775529
email: manager.agraria@consorziouno.it

Ufficio Informatica

Roberto Sanna (IT manager)
Tel. 0783.777292
email: informatica@consorziouno.it

Tirocinio

Il Piano di Studi prevede un tirocinio formativo, corrispondente a 22 CFU.

Il tirocinio può essere svolto presso un’azienda del settore agro-alimentare oppure di servizio a tale settore (e.g. ente di certificazione, laboratorio di analisi, associazione di produttori, ecc.) dove trascorrere un periodo minimo di 21 settimane per un impegno complessivo di 550 ore.

L’attività di tirocinio consente allo studente di:

  • possedere una solida preparazione culturale di base e una buona padronanza del metodo scientifico, con particolare riferimento alla capacità di trasferimento tecnologico delle conoscenze a livello pratico attuativo delle imprese;
  • possedere un’elevata capacità di ottimizzare i processi di produzione delle industrie alimentari e di gestire gli specifici aspetti di carattere organizzativo e di controllo;
  • essere esperti nel gestire e promuovere la qualità e la sicurezza degli alimenti anche nell’ottemperanza delle norme sulla sicurezza degli operatori e sulla tutela dell’ambiente;
  • possedere elevate competenze tecniche e pratiche per il controllo di qualità e della sicurezza degli alimenti anche con l’impiego di metodologie innovative;
  • avere conoscenze e capacità professionali adeguate allo svolgimento di attività complesse di coordinamento e di indirizzo riferibili al settore agro-alimentare;
  • possedere conoscenze e capacità professionali nella progettazione e gestione di macchine ed impianti utilizzati nei processi di lavorazione e trasformazione degli alimenti;
  • avere competenze avanzate nella gestione delle imprese, delle filiere agro-alimentari e delle imprese di consulenza e servizi ad esse connesse;
  • aver sviluppato attitudini personali alla comunicazione, al lavoro di gruppo multidisciplinare e capacità di giudizio sia sul piano tecnico economico sia su quello umano ed etico.

Prova finale

La prova finale consiste nella presentazione e discussione di un elaborato, redatto dallo studente sotto la guida di un docente relatore, davanti ad una commissione di docenti. L’elaborato, redatto in lingua italiana con abstract in lingua inglese, può riportare le attività svolte dallo studente durante il tirocinio o un approfondimento di tematiche affrontate durante il corso di studio.

  • Tali attività possono riguardare:
  • attività sperimentali di laboratorio inerenti l’acquisizione di abilità tecniche e/o la validazione di metodi e procedure;
  • monitoraggio di un processo o di un’attività produttiva attraverso la rilevazione di dati e la loro elaborazione;
  • indagini di approfondimento bibliografico e documentale inerenti uno specifico argomento.

Su richiesta dello studente l’elaborato finale potrà essere realizzato in lingua inglese, con un abstract e delle conclusioni in lingua italiana.
Il relatore è di norma un docente strutturato del Dipartimento o, di un altro Dipartimento dell’Ateneo in funzione degli argomenti della relazione finale. Data la specificità del corso, il relatore può essere anche uno dei docenti a contratto per le materie strettamente professionali.

L’ammissione alla prova finale è subordinata alle seguenti condizioni:

  • conseguimento di tutti i CFU (Crediti Formativi Universitari) previsti dal piano di studi;
  • superamento dell’ultimo esame al massimo 7 giorni prima dell’inizio della sessione di laurea;
  • pagamento di tutte tasse universitarie;
  • pagamento del contributo per il conseguimento titolo di Euro 60,00.

Lo studente deve presentare domanda di laurea entro la data indicata nel calendario didattico per la sessione in cui vuole conseguire il titolo, disponibile nel regolamento carriere studenti e nella sezione “laurea” del sito web di Dipartimento.

La valutazione della prova finale seguirà i criteri stabiliti dal Regolamento didattico del Dipartimento di Agraria, con alcune specifiche integrazioni. In particolare sarà riconosciuta un’apposita premialità per gli studenti  che redigeranno lo scritto della prova finale (tesi di laurea) in lingua inglese. Sarà inoltre tenuto conto della valutazione di merito dell’attività di  tirocinio. Per essere ammesso alla prova finale, che comporta l’acquisizione di 25 CFU, lo studente deve aver conseguito tutti i 95 CFU rimanenti previsti dall’ordinamento di studi.

L’attribuzione dei punti in sede di laurea magistrale è la seguente:

  • da 0 a 6per la qualità dell’elaborato finale e l’esposizione della tesi;
  • da 0 a 1 punti per la carriera: 1 punto per i laureati in corso;
  • da 0 a 2punti per esperienze di carattere internazionale (esperienza di studio all’estero con programmi Erasmus, Ulisse, ecc. e per la stesura dell’elaborato finale in lingua Inglese);
  • da 0 a 2punti per esperienze di carattere pratico applicativo (tirocinio pratico applicativo e relativo elaborato): punti 2per il TPA valutato A, punti 1per il TPA valutato B, nessun punto per le altre valutazioni;
  • la lode potrà essere assegnata solo all’unanimità e con voto complessivo non inferiorea113 (arrotondato).

La domanda di laurea dovrà essere presentata almeno 5 (cinque) mesi prima della data prevista per la relativa discussione. Nel caso d’indisponibilità o di inerzia del docente indicato dallo studente, sarà il Presidente del CdS, o un suo incaricato, a svolgere la funzione di relatore d’ufficio. Il candidato, oltre al relatore, potrà individuare anche uno  o  più  co-relatori, anche esterni all’Ateneo. Il laureando potrà individuare, come relatore, un docente esterno. In questo caso il CdS si occuperà di assegnare un tutor interno.

 

Contatti

Segreteria studenti sede di Oristano
Whatsapp: 333.5056215
Tel. 0783.779086
email: segreteria@consorziouno.it

Consulta il Tutorial per la compilazione on-line della domanda di laurea

Erasmus+

Gli studenti che frequentano il corso in Qualità e Sicurezza dei Prodotti Alimentari possono accedere al programma Erasmus+ e agli altri programmi per la mobilità internazionale.

Le borse Erasmus hanno una durata minima di tre mesi per la mobilità a fini di studio e di due mesi per la mobilità a fini di tirocinio, e una durata massima tra i dieci e i dodici mesi.

Erasmus+ studio

Il programma Erasmus+ studio è finalizzato a favorire soggiorni di studio all’estero con l’obbiettivo di consentire agli studenti di frequentare un’altra università europea, di partecipare alle attività didattiche, di sostenere gli esami, di curare la preparazione della tesi di laurea, di svolgere dei tirocini, purché previsti nel piano di studi curriculare o altrimenti approvati dal Dipartimento e/o Corso di laurea di appartenenza.

Per partecipare al programma Erasmus+ occorre prendere parte ad una selezione. Ai vincitori viene assegnata una borsa di mobilità a copertura delle spese sostenute in occasione del soggiorno studio. Le borse hanno una durata minima di tre mesi e massima di dieci mesi per le borse assegnate per il I-II semestre e di massimo sei mesi per le borse assegnate per il II semestre.

Erasmus+ Traineeship

Il Programma Erasmus+ Traineeship permette agli studenti di svolgere attività di tirocinio a tempo pieno, riconosciute dall’Università di appartenenza come parte integrante del programma di studi, presso Enti (imprese, aziende, studi professionali e centri di formazione e ricerca) di uno dei Paesi partecipanti al Programma. La mobilità può avere una durata compresa tra i 2 e i 12 mesi. Il nuovo programma Erasmus+ Traineeship permette anche di svolgere il tirocinio entro i 12 mesi dopo il conseguimento del titolo di studio. In tal caso, le mobilità sono ammissibili soltanto se gli studenti si candidano e risultano selezionati prima del conseguimento del titolo stesso.

Ulisse

Ulisse è il programma d’Ateneo a sostegno delle mobilità studentesche a fini di studio o di tirocinio verso i Paesi extra-europei e verso i Paesi europei non aderenti all’Erasmus+.

Istituito dall’Università di Sassari e finanziato con i fondi della Regione Sardegna (LR 3/2009), Ulisse si affianca agli altri programmi nazionali ed europei nella promozione della mobilità internazionale studentesca.

 

Contatti

Laura Sussarellu – Manager Didattico

Tel. 0783.775529

Email: manager.agraria@consorziouno.it

Tutor Erasmus Dipartimento di Agraria (Lisa Deiana e Rita Usala)

email: erasmusagraria@uniss.it

Facebook: Tutor Erasmus Agraria Uniss

Vorrei ricevere:

N.B.: gli avvisi sono informazioni puntuali dedicate agli studenti iscritti
che riguardano:
Potrai modificare le tue scelte in seguito cliccando sul link "Preferenze" nella parte bassa del sito sotto "Notifiche"
  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy.
Abilitare i cookie ci aiuta a offrirti un servizio migliore (tra cui le notifiche in tempo reale).